Laboratori

Diamo forma ad una favola

L’importanza e la fascinazione che hanno le favole nella vita dei bambini non ha bisogno di presentazioni. Dall’immaginazione che ogni bambino sviluppa durante il racconto all’offrire la possibilità di progettazione e di realizzazione tridimensionale utilizzando l’argilla, può essere una sfida ed un percorso utile e piacevole.

Questo progetto ha 3 caratteristiche fondamentali:

  1. prevede un lavoro di gruppo
  2. prevede lo sviluppo della piccola e grande manualità

La possibilità di formare piccoli gruppi ognuno dei quali si occupi di progettare attraverso il disegno e poi di realizzare una sequenza della fiaba che verrà deciso di prendere a riferimento è pensato anche a fini educativi per incentivare lo sviluppo di una relazionalità cooperativa tra compagni di scuola.

Il laboratorio prevede una durata di 4 incontri di due ore l’uno, un incontro a settimana.

1° incontro: lettura della fiaba scelta, visione di alcune immagini di libri di favole che aiutino un’iniziale visualizzazione, discussione sulle immagini da focalizzare, formazione dei gruppi e divisione delle sequenze della storia che ogni gruppo realizzerà.

2° incontro: ogni gruppo elabora diversi disegni colorati in riferimento alla sequenza della fiaba assegnata.

3° incontro: realizzazione dei personaggi e delle ambientazioni, attraverso l’uso dell’argilla sviluppando plasticamente le immagini pensate con il disegno.

4° incontro: colorazione degli elaborati scultorei già trasformati in terracotta da una fornace locale.

________________________________________________________________________________

Mettiamoci in gioco

Proviamo insieme a realizzare dei giocattoli così come facevano bambini di altre epoche e che fanno tuttora i bambini di alcuni paesi del mondo come l’Africa. Concretizzare attraverso il disegno e l’elaborato polimaterico questa dimensione fantastica e quotidiana che attiene all’arte di vivere di ogni bambino sarà alla base di questo laboratorio.

Questo progetto ha 3 caratteristiche fondamentali:

  1. prevede un lavoro di gruppo
  2. prevede il riutilizzo creativo di materiali di riciclo
  3. prevede lo sviluppo della piccola e grande manualità

La possibilità di formare piccoli gruppi ognuno dei quali si occupi di progettare attraverso il disegno e poi di realizzare ognuno un giocattolo è pensato anche a fini educativi per incentivare lo sviluppo di una relazionalità cooperativa tra compagni di scuola. Ha anche finalità educativa oltre che molto suggestiva per le sue molteplici possibilità il riutilizzo e riciclaggio di vari materiali, come la carta, il sughero, la gomma piuma, la plastica, la lana  ecc….

Il laboratorio prevede una durata di 4 incontri di due ore l’uno, un incontro a settimana.

1° incontro: visione e discussione collettiva di immagini di giocattoli costruiti dai bambini in varie parti del mondo oltre che di giocattoli d’epoca.

2° incontro: dopo aver costituito dei piccoli gruppi (per esempio ognuno di 3 o 4 persone)  ogni gruppo realizza disegni del giocattolo scelto e visualizzazione dei materiali a disposizione.

3° incontro: realizzazione degli elaborati, sviluppando plasticamente le immagini pensate con il disegno.

4° incontro: realizzazione degli elaborati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *